Parallelo 00.12 Personale di Pittura di Demetrio Di Grado

“PARALLELO 00.12” di Demetrio Di Grado

Presso il Planetario di Villa Filippina a Palermo è stata ospitata “Parallelo 00.12”, la personale di pittura di Demetrio Di Grado palermitano di nascita ma Calatino di adozione. Una raccolta di opere dal 2000 al 2012 che raccontano l’introspezione dell’individuo miscelandola con una metafora dei corpi celesti. Demetrio Di Grado, anziché isolare fisicamente le cose, le ritaglia intellettualmente, facendo confluire dentro la sua tela frammenti che contengono la ricerca dell’infinito, con squarci di natura, che potrebbero sembrare presi a caso. Fondamentale è l’evoluzione che si è prodotta nella sua ricerca e nella volontà di esprimere il senso del sacro e del mistero del mondo, in una modernità senza miti, vissuta in chiave esclusivamente materiale e di costruzione dell’opera. L’essenza gestuale e comportamentale, esalta la pittura nel significato filologico del termine, che dal suo non lontano passato di macchia o segno, approda ora ad una visione quasi paesaggistica, pur se espressa nella sua essenza definitiva. Il progetto di Di Grado, superando la dialettica tutta novecentista tra astratto e informale, restituisce la coincidenza tra forma e contenuto, senza nascondimenti e orpelli che possano velarne i segreti e la poesia. Le linee e i segni danno un’illusione di spazio, le sobrie masse di colore vibrano, producendo una luminosità lunare e malinconica che dà a questa serie assolutamente omogenea e indivisibile di dipinti, un valore di testimonianza.

Annunci