Digressione

Il Planetario di Villa Filippina ed Extroart, rendono omaggio al fisico, astronomo e filosofo pisano Galileo Galilei. In occasione della presenza in cielo del pianeta Giove, nel suo periodo di massima osservabilità e in contemporanea della Luna, un evento ricco di attività per grandi e piccoli. L’occasione è quella di ripercorrere i primi momenti in cui l’astronomo italiano, con l’utilizzo dei primo cannocchiale, cambiò totalmente l’approccio allo studio del cielo ed oggi dopo 4 secoli di sviluppo tecnologico siamo in grado di osservare nuovi sistemi planetari, spinti proprio dalla sua intuizione e dal suo coraggio. Proprio la Luna e Giove furono i primi oggetti che Galileo osservò; scoprì montagne, valli e crateri sulla Luna e vide i 4 principali satelliti intorno al gigante del Sistema Solare. Sabato 8 aprile sarà quindi l’occasione di ripercorrere la sua meravigliosa esperienza.

Si aprono i battenti già dalle ore 18 con un percorso dedicato ai bambini dai 5 ai 10 anni; dopo una breve introduzione alla Luna ed al pianeta Giove i piccoli saranno impegnati a realizzare due installazioni, colorando due grandi sfere in cartapesta a rappresentare proprio i due corpi celesti. il laboratorio è a numero chiuso (30 bambini) al costo di € 5,00. I bambini che parteciperanno al laboratorio potranno assistere allo spettacolo al planetario previsto per le ore 19:00.

Dalle ore 19:00 inizieranno i percorsi al Museo, Planetario e le Osservazioni; all’interno del museo saranno proiettati video dedicati sia alla Luna che a Giove, e alle scoperte di Galileo, mentre al Planetario uno spettacolo in 3D di circa 30 minuti, con turni ogni ora, permetterà al pubblico di viaggiare tra i crateri e la superficie della Luna e di vedere da vicino il sistema di Giove e delle sue Lune; all’esterno saranno attive diverse postazioni di telescopi puntati sul nostro satellite e sul pianeta gigante, con possibilità di fotografare i corpi celesti con l’uso di camere reflex o smartphone. Una postazione permetterà al pubblico di mettere l’occhio all’oculare di una ricostruzione identica di un  cannocchiale galileiano per vedere proprio come Galileo nel 1609, osservava la Luna e Giove, un tuffo nel passato, per riprovare la stessa emozione che provò lo scienziato pisano. In collaborazione con ASTROSHOP si potrà inoltre provare il visore di realtà aumentata UNIVERSE 2GO, con un’app scaricabile sullo smartphone che mostrerà tutti i segreti della volta celeste.

Turni al Planetario

Ore 18:00 Laboratorio per i bambini (prenotazione obbligatoria)

I ore 19:00 – II ore 20:00 – III ore 21:00 – IV ore 22:00 (si consiglia la prenotazione)

ticket adulti € 5,00 – Bambini dai 5 ai 10 anni € 3,00

per info e prenotazioni inviare una mail a planetariopalermo@gmail.com o contattare la segreteria eventi al 328 3669549 / 347 5374646

La notte di Galileo