Appuntamento al 21 MARZO

lavori-in-corso

Cari Amici e appassionati, in attesa che il tempo torni clemente vi informiamo che il Planetario rimarrà chiuso al pubblico,,a meno di gruppi organizzati di almeno 10 persone che prenotino una visita guidata, per il mese di Febbraio, mentre continua l’attività con le Scuole durante le settimane. Stiamo ultimando i Lavori per l’allestimento della sala di Geologia e la riapertura al pubblico è prevista nel fine settimana 21 e 22 Marzo in occasione della Giornata Mondiale dei Planetari, che stiamo organizzando in collaborazione con INAF (OAPA) e altre associazioni; stiamo inoltre preparando diverse attività ed eventi per i mesi di APRILE, MAGGIO e GIUGNO…seguite gli aggiornamenti sul sito…buone stelle a tutti

Una Notte con la Cometa Lovejoy

cometa-eleninUna Notte con la Cometa Lovejoy

SABATO 10 GENNAIO ore 19/22

Il Planetario di Villa Filippina, dopo le attività realizzate durante le festività natalizie riprende i suoi appuntamenti nel fine settimana dedicati al pubblico, con aperture il Sabato e Domenica pomeriggio dalle 17 alle 21 sino a giugno; il 2015 inizia con la serata di Sabato 10 Gennaio, a partire dalle ore 19 dedicata alla cometa Lovejoy visibile in questo primo scorcio del 2015. Viste le ottime previsioni meteo per la sera di sabato 10 e l’assenza della Luna proveremo ad osservare e fotografare la Cometa, seppur di debole luminosità, nei pressi delle brillanti costellazioni di Orione e Toro. Sono previsti 3 turni uno alle ore 19,uno alle 20 e uno alle 21 per circa 50 persone a gruppo, con uno spettacolo sotto la cupola del Planetario dedicato alle Comete di circa 35 minuti e a seguire le osservazioni ai telescopi dalle terrazze di Villa Filippina. Oltre alla Cometa sarà visibile il Gigante Giove ai telescopi e ci sarà sempre la possibilità di effettuare scatti fotografici. Per chi intenda provare a fotografare la cometa dovrà comunque dotarsi di una camera digitale reflex.Proprio in queste sere la Cometa Lovejoy, l’ormai celebre C/2014 Q2, raggiungerà la minima distanza dal nostro pianeta e si farà ammirare in tutto il suo splendore, anche ad occhio nudo e se l’inquinamento luminoso provocato dalle luci della nostra città, non sarà eccessivo, quella che vedremo sarà una bella sfera bianco-verde con tanto di coda all’oculare di un telescopio a corta focale. La quinta cometa scoperta dall’astronomo australiano Terry Lovejoy, ha già regalato spettacolo nell’emisfero australe dove viene fotografata da settimane, regalando ai fortunati astronomi e astrofili immagini splendide.
Scoperta il 17 agosto, circa 5 mesi fa, la cometa sta passando accanto a noi, nel suo volo intorno al Sole. Solo il 30 gennaio raggiungerà il perielio, la minima distanza dalla nostra stella e fino ad allora sarà ben visibile, poi dovremo dirle addio per i prossimi 10mila anni. Sabato però la cometa sarà a circa 20 gradi a destra della cintura di Orione,in direzione della Costellazione del Toro.
L’evento è organizzato da, Urania di Marcello Barrale, ente gestore del Planetario e Museo Astronomico in collaborazione con INAF Osservatorio Astronomico di Palermo. Per ulteriori informazioni, costi e prenotazioni contattare i nostri operatori via mail a planetariopalermo@gmail.com o al numero 328 3669549.
di planetariovilla1 Inviato su Pubblico